Pardo Cellini: “Meno errori giudiziari se si migliora la revisione del processo”

Insieme con il suo collega Baldassare Lauria, ha portato alla luce uno degli errori giudiziari più clamorosi della storia italiana recente: quello di Giuseppe Gulotta, 22 anni in carcere da innocente per un duplice omicidio mai commesso. L’avvocato Pardo Cellini è uno dei più importanti specialisti in processi di revisione del nostro Paese. Con Lauria ha fondato “Progetto Innocenti“, tramite cui si occupa di scovare innocenti in carcere e farli riconoscere tali dalla giustizia, e la “Fondazione Giuseppe Gulotta”, per scoprire i nuovi casi di persone in carcere senza colpa e rendere più accessibili le indagini necessarie per sperare in un processo di revisione, dal punto di vista delle risorse a disposizione degli avvocati. E sempre con Baldassare Lauria ha scoperto diversi altri casi di errori giudiziari, come quello di cui rimase vittima Angelo Cangianiello.

Ecco perché è molto interessante ascoltare quello che un professionista come l’avvocato Pardo Cellini ha da dire sugli errori giudiziari e sulle strategie che si potrebbero mettere in pratica per limitarli.