Che cosa fu il caso Tortora

Venticinque anni fa moriva il popolare conduttore televisivo. Cinque anni prima, nel giugno del 1983, era stato arrestato. Le accuse dei pentiti, la gogna pubblica, l’assoluzione in Cassazione, la malattia e la morte. Per quello che Giorgio Bocca definì “il più grande esempio di macelleria giudiziaria” nessuno ha mai pagato

L'unico errore giudiziario è l'innocente

Piercamillo Davigo, presidente dell'ANM Davigo spiega con chiarezza perché siamo tutti potenziali colpevoli. Nel giorno dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, il presidente dell’Anm Piercamillo Davigo ha tenuto una lezione di diritto da incorniciare: gli errori giudiziari non esistono. Non nel senso che non ce ne sono stati l’anno passato – solo nel 2016 lo stato ha speso…

Rita Bernardini: "Gli errori giudiziari? E’ la macchina della giustizia che non funziona"

L’esponente radicale analizza il problema degli innocenti in manette nel nostro sistema giudiziario, proponendo possibili soluzioni. L’intervista è stata realizzata in una pausa dei lavori del convegno “Le limitazioni della libertà personale. Criticità della custodia cautelare e funzione rieducativa della detenzione” che si è tenuto a Roma, il 19 settembre, presso la sala Isma del Senato.