L’urlo dentro, storia di giustizia distratta

Copertina
Ernesto Fico Herald - 2011

La storia incredibile e sfortunata di Angelo Borriello, condannato alla detenzione per un assurdo errore giudiziario. E’ questo il tema intorno al quale ruota il romanzo “L’urlo dentro, storia di giustizia distratta”, scritto da Ernesto Fico, pizzaiolo di professione e scrittore per passione. La storia descritta nel libro è realmente accaduta, ed Angelo Borriello (nome di [...]

Il caso Spanò. Il più grande errore della storia giudiziaria italiana

copertina messina-spanò_copertina definitiva messina-spanò.qxd
Giuseppe Messina Armando Siciliano Editore - 2007

L’odissea giudiziaria di Antonino Spanò è raccontata in un libro di Giuseppe Messina, il giornalista che prese a cuore la vicenda e che dopo quattro anni di lavoro riuscì, grazie anche all’intervento di difensori del calibro di Tullio Trifilò, di Capo d’Orlando, e del senatore Giovanni Leone, futuro Presidente della Repubblica, a fare liberare e riabilitare il malcapitato.

Come volevano le stelle – Enzo Tortora giustizia dimenticata

come volevano le stelle libro
Maria Rita Stiglich Seneca Edizioni

Una scelta fatta con la volontà di un cuor che non vorrebbe, diciassette giorni per capire di essere stata guidata dalle stelle, e Giulia si trova sul dolente cammino di Enzo Tortora. Dall’ottobre 1985 al maggio 1988, l’ultimo tempo del presentatore perseguitato dalla giustizia rivive nella storia di un’amicizia limpida e profonda. Un racconto di [...]

Oltre 500 storie poco note di errori giudiziari raccolte in un sito-archivio

celle

Intervista a Valentino Maimone, uno dei fondatori di Errorigiudiziari.com. Tra il 1990 e il 1994, sono state quasi 24mila e 500 le sentenze definitive pronunciate con la formula più ampia per l’imputato: non aver commesso il fatto

L’ex ministro Mannino fa causa allo Stato

Ha presentato la domanda di «riparazione per l’ingiusta detenzione patita», 23 mesi fra carcere e domiciliari

Paradossi giudiziari: “Io ho confessato, ma nessuno mi crede”

Una storia kafkiana che fotografa la situazione attuale dell’universo giudiziario

È stato in carcere da innocente e ora attacca i pm che lo hanno rovinato

Venne arrestato nel ’93 nel pieno di Tangentopoli dai pm della Procura di Milano. Era un giovane sindaco dell’hinterland. Subì 50 giorni di carcerazione e cinque anni di calvario giudiziario. Una vita rovinata, sul piano politico e personale. Risultato: assolto, era completamente innocente. Questo signore si chiama Roberto Lassini, è il presidente dell’associazione che ha [...]

Dalla Cassazione i criteri per la corretta liquidazione dell’ingiusta detenzione

La Suprema corte ha individuato i criteri che il giudice deve applicare per liquidare la “ingiusta detenzione” : il comportamento del detenuto prima dell’arresto, durante le fasi dell’indagine e poi del processo

L’errore giudiziario. L’affaire Dreyfus, Zola e la stampa italiana

erroregiudiziariosestili
Massimo Sestili Collana "I Saggi Mobydick"

Il presente studio non vuole essere una ricostruzione dettagliata di tutte le fasi dell’affaire Dreyfus. Esiste già un’ampia bibliografia che peraltro abbondantemente cito e alla quale rimando per tutti gli approfondimenti del caso: la parziale ricostruzione, si arresta cronologicamente al gennaio 1898, data di pubblicazione del J’accuse.   Ho cercato di evitare la pratica di [...]

L’affaire Dreyfus. Un errore giudiziario

laffairedreyfus
Bernard Lazare Editore Mobydick

Figura straordinaria questo Bernard Lazare che ancor prima di Zola si attiva in quel ruolo che fu di Voltaire e di Hugo e che sarà poi di Sartre: quello dell’uomo di cultura che agisce all’interno della società in cui vive, che prende posizione e interviene per affrontare questioni solo apparentemente estranee alla sua professione. Nato [...]