Giovanni Legnini (CSM): “Errori giudiziari, il sistema ha i mezzi per difendersi

Schermata 2017-02-27 alle 19.11.37

Giovanni Legnini, vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura (CSM), parla del problema degli errori giudiziari in Italia e degli strumenti che il sistema giustizia ha per difendersi.

L’unico errore giudiziario è l’innocente

Piercamillo Davigo ANM

Davigo spiega con chiarezza perché siamo tutti potenziali colpevoli. Nel giorno dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, il presidente dell’Anm Piercamillo Davigo ha tenuto una lezione di diritto da incorniciare: gli errori giudiziari non esistono. Non nel senso che non ce ne sono stati l’anno passato – solo nel 2016 lo stato ha speso 42 milioni per risarcirli [...]

“Perché la riforma della giustizia è ferma in Senato”

Schermata 2016-11-16 alle 17.36.03

Beniamino Migliucci, presidente dell’Unione delle camere penali italiane: “I magistrati sarebbero più credibili se ammettessero quello che non funziona nella loro categoria”

La cattiva giustizia in Italia è una tassa per i cittadini

Schermata 2016-10-28 alle 15.48.19

Negli ultimi 24 anni lo Stato ha speso 640 milioni di euro in risarcimenti e indennizzi per errori giudiziari e ingiuste detenzioni. E rispunta l’eterno dibattito sulla responsabilità civile dei magistrati: la normativa attuale, appena riformata, è sufficiente a circoscrivere il problema?

Rita Bernardini: “Gli errori giudiziari? E’ la macchina della giustizia che non funziona”

Rita Bernardini parla degli errori giudiziari in Italia

L’esponente radicale analizza il problema degli innocenti in manette nel nostro sistema giudiziario, proponendo possibili soluzioni. L’intervista è stata realizzata in una pausa dei lavori del convegno “Le limitazioni della libertà personale. Criticità della custodia cautelare e funzione rieducativa della detenzione” che si è tenuto a Roma, il 19 settembre, presso la sala Isma del Senato.

“Ecco perché siamo la patria degli errori giudiziari e come potremmo averne meno”

marco_taradash

Riequilibrare accusa e difesa. Carriere separate per i giudici. Due Csm distinti. Niente obbligatorietà dell’azione penale. Le ricette per abbattere i numeri-monstre degli innocenti in carcere secondo uno che il problema lo conosce dai tempi di Enzo Tortora: Marco Taradash

Il conto salato della malagiustizia italiana

malagiustizia-costi

Dagli errori giudiziari alle ingiuste detenzioni, dai risarcimenti per processi troppo lunghi alle multe dell’Unione europea: il costo della malagiustizia italiana

Mentre i pm protestano, gli errori giudiziari aumentano

toghe-errorigiudiziari

La nuova legge sulla responsabilità dei giudici solleva critiche durissime dai magistrati. Ma intanto il Governo rivela che la richiesta di risarcimenti è in aumento

Errori giudiziari, il Belgio spende in risarcimenti 19 volte meno dell’Italia. In 5 anni

Bruxelles-palazzo-giustizia

Dal 2009 al 2013 sono stati spesi 1 milione e 800 mila euro per indennizzare 273 persone. Da noi, nel solo 2014, lo Stato ha sborsato oltre 35 milioni di euro per quasi mille casi

Errori giudiziari e ingiuste detenzioni, tutti i dati più aggiornati

errori-toghe

Il viceministro alla Giustizia, Enrico Costa, pubblica i numeri relativi alla spesa in risarcimenti e al totale dei procedimenti. E accusa: “Perché per un innocente in carcere continua a pagare solo lo Stato?”