Francesca Scopelliti: “Un premio Tortora per la giustizia”

Schermata 2017-01-24 alle 18.39.26

La presidente della Fondazione Tortora ed ex compagna del popolare presentatore diventato simbolo degli errori giudiziari in Italia, lancia tramite Errorigiudiziari.com l’idea di istituire un riconoscimento speciale per la giustizia giusta, secondo quanto già esplicitamente richiesto dalle disposizioni testamentarie dello stesso Tortora. L’occasione è il convegno “Errori giudiziari, prospettive di riforma” che si è tenuto a Venezia il 20 gennaio 2017, patrocinato da Errorigiudiziari.com.

Dietro quelle parole di Davigo

Piercamillo Davigo, presidente Anm

Da Calogero Mannino a Ilaria Capua, da Vasco Errani a Raffaele Sollecito. Quello che dice il presidente dell’Associazione nazionale magistrati dimostra che la magistratura non ha intenzione di estirpare alla radice l’orrore della gogna mediatica

“Ecco perché siamo la patria degli errori giudiziari e come potremmo averne meno”

marco_taradash

Riequilibrare accusa e difesa. Carriere separate per i giudici. Due Csm distinti. Niente obbligatorietà dell’azione penale. Le ricette per abbattere i numeri-monstre degli innocenti in carcere secondo uno che il problema lo conosce dai tempi di Enzo Tortora: Marco Taradash

I magistrati? Piangono, strillano. E ottengono

ritabernardini

“Il pianto frutta”: nessuno meglio dei magistrati italiani sa mettere in pratica questo antico modo di dire della saggezza popolare. Frignano per poi piangere fino a singhiozzare perché con la legge appena approvata sulla responsabilità civile, le toghe nostrane ritengono di non essere più indipendenti, di essere sottoposte a continui ricatti e costrette ad autocontenersi [...]

Errori giudiziari, la Giustizia con la “g” minuscola

giustiziacongminuscola

Un convegno a Formia (Latina) per discutere e confrontarsi sugli innocenti in carcere, sulla responsabilità civile dei magistrati, sugli effetti che il mal funzionamento dell’ordinamento giudiziario comporta sui cittadini

Francesca Scopelliti: “Non perdono Diego Marmo”

Francesca Scopelliti

La compagna di Enzo Tortora respinge le scuse del pm che lo fece condannare: “Se proprio vuole che crediamo nella sua onestà e buona fede, si dimetta da assessore alla legalità di Pompei”. Non crede alla sua buona fede. E si dice disposta a un confronto pubblico

Diego Marmo, il pm che accusò Tortora, si scusa: “Sì, feci uno sbaglio”

Diego Marmo, pm del processo a Enzo Tortora

Per la prima volta dai tempi del processo, parla il magistrato che chiese la condanna del presentatore. In un’intervista esclusiva al quotidiano “Il Garantista”, ripercorre la vicenda giudiziaria rivendicando scelte, spiegando e ricostruendo i fatti secondo il suo punto di vista

Enzo Tortora, una ferita italiana (trailer)

Tortora-Feritaitaliana

Il docufilm realizzato da Ambrogio Crespi ricostruisce la vicenda giudiziaria del popolare presentatore tv, vittima di un clamoroso errore giudiziario

“Enzo Tortora, una ferita italiana”, il docufilm per non dimenticare

Tortora-docufilm-Crespi

Realizzato da Ambrogio Crespi, ricostruisce il simbolo degli errori giudiziari dell’Italia del dopoguerra attraverso interviste e i ricordi di chi visse quella tragedia da testimone diretto

Pannella: “Dai tempi di Tortora le cose sono cambiate. In peggio”

Marco Pannella referendum giustizia

“Il regime che ha condannato Enzo ha vinto”. Il leader radicale di nuovo in sciopero della fame e della sete per la Giustizia