Mala Iustitia, colpevoli d'innocenza

La malagiustizia esiste, c’è poco da fare. E con questa bisogna fare i conti quando si scivola nelle sabbie mobili di procedimenti giudiziari estenuanti spesso accompagnati dal macabro corollario di detenzioni rigide e preventive. Costretti in carcere per reati che non si è mai commessi. La malagiustizia esiste, occorre rassegnarsi. Con buona pace dei tanti…

"Io, detenuto innocente. Per professione…"

In tempi di crisi si può anche scegliere di finire in carcere al posto dei veri colpevoli, in cambio di denaro. E’ la storia di un perugino “capro espiatorio”, che colleziona piccole condanne a patto di avere 100 euro al giorno dagli autori dei reati (che restano liberi…)

Cinque persone al giorno in carcere senza motivo

Novemilacinquecentocinquantasette. Cioè, in cinque anni è stato accertato l’arresto ingiusto di quasi diecimila persone – diecimila persone!. Che poi vuol dire una media di circa cinque al giorno. Cinque persone ogni giorno ingabbiate senza che ce ne fosse motivo.