L’assessore che chiedeva prestiti, non mazzette

Arrestato per concussione, costretto agli arresti domiciliari, era innocente: mai prese tangenti, ma solo somme (che restituiva) per far fronte a problemi personali.

SCHEDA

Daniele Deplano

Badalucco (Imperia)
  • Anno
  • 2019
  • Reato
  • Concussione
  • Avvocato
  • Giuseppe Fossati
  • Pm
  • Alessandro Bogliolo
  • Giorni di detenzione
  • 21 (arresti domiciliari)
  • Errore
  • Indagini
  • Risarcimento
  • 2475,90 euro

Ventuno giorni di ingiusta detenzione. Tre settimane agli arresti domiciliari da innocente, per colpa di un’accusa infondata e di un reato mai commesso. È quello che è accaduto a Daniele Deplano, ex assessore al Bilancio di Badalucco, un piccolo paese ligure in provincia di Imperia. Daniele Deplano, ex assessore di…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo

Articoli correlati