L’assessore rovinato da un’accusa ingiusta fa causa ai magistrati

Quindici giorni di carcere da innocente, una vicenda che si è trascinata per anni, un risarcimento per ingiusta detenzione irrisorio: Marco Chiari ora chiede il conto ai giudici che ritiene responsabili della sua odissea.

SCHEDA

Marco Chiari

Lucca (Agrigento)
  • Anno
  • 2017
  • Reato
  • Corruzione
  • Avvocato
  • Sandro Guerra, Antonio Marrone
  • Pm
  • Fabio Origlio
  • Giorni di detenzione
  • 15 (carcere)
  • Errore
  • indagini preliminari
  • Risarcimento
  • 9760 euro

Quindici giorni di ingiusta detenzione. Cinque anni di odissea giudiziaria per difendersi dalle accuse di corruzione e uscire finalmente assolto. Lavoro, famiglia e reputazione pesantemente danneggiati da un’inchiesta giudiziaria poi rivelatasi fallimentare. È la storia di Marco Chiari, 66 anni, assessore all’urbanistica del comune di Lucca, oggi coordinatore comunale di…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo