Tre anni in cella innocente, otto anni per essere assolta e risarcita

Storia di una donna bulgara costretta al carcere senza colpa dalle invenzioni di un’altra donna che si voleva vendicare dopo un litigio.

SCHEDA

Vittima Anonima

Santa Maria Capua Vetere (Caserta)
  • Anno
  • 2021
  • Reato
  • Associazione per delinquere
  • Giorni di detenzione
  • 1095 (carcere)
  • Errore
  • False accuse
  • Risarcimento
  • 240 mila euro

È stata in carcere pur essendo innocente per quasi tre anni. Accusata di reati gravissimi, ma mai commessi. Alla fine la sua non colpevolezza è stata riconosciuta. Ed è riuscita a ottenere un risarcimento per ingiusta detenzione, seppure a conclusione di un lungo iter burocratico. È la storia di una…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo


Articoli correlati