La segretaria-factotum è innocente

Storia di Paola Grittani, 79 giorni agli arresti domiciliari per corruzione nell’ambito di un’inchiesta che ha collezionato diversi altri flop. Assolta da ogni accusa, è stata anche risarcita per ingiusta detenzione.

SCHEDA

Paola Grittani

Napoli (Napoli)
  • Anno
  • 2017
  • Reato
  • Corruzione
  • Avvocato
  • Alfredo Sorge
  • Giorni di detenzione
  • 75 (arresti domiciliari)
  • Errore
  • Indagini
  • Risarcimento
  • Concesso

Paola Grittani. Settantanove giorni di ingiusta detenzione, costretta agli arresti domiciliari da innocente. Accusata di un reato che non aveva mai commesso e coinvolta in un processo da cui è uscita completamente innocente. È la storia della manager Paola Grittani, braccio destro dell’imprenditore Alfredo Romeo, al centro di un’inchiesta che…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo


Articoli correlati