Sette mesi ai domiciliari, ma non è uno spacciatore

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Costretto a una lunga ingiusta detenzione. Era innocente. Assolto e risarcito.

SCHEDA

Giovanni Curto

Modica (Ragusa)
  • Anno
  • 2021
  • Reato
  • Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
  • Avvocato
  • Giovanni Favaccio, Giovanni Bruno
  • Giorni di detenzione
  • 210 (arresti domiciliari)
  • Errore
  • Indagini
  • Risarcimento
  • 21 mila euro

Sette mesi agli arresti domiciliari da innocente. Accusato di un reato collegato alla droga, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, dal quale invece è stato successivamente assolto e risarcito per ingiusta detenzione. È la vicenda accaduta a Giovanni Curto, residente a Modica, un piccolo centro in provincia di Ragusa.…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo


Articoli correlati