Assolto dopo 17 anni, quell’arsenale non era suo

Il tribunale di Bari

Accusato di detenzione di armi da guerra, finisce in carcere. Dieci anni per cominciare il processo, quasi due decadi prima di essere riconosciuto innocente “per non aver commesso il fatto”

Questione di calcolo

Francesco Sossi

Quattro giorni in più di prigione e il ministero di Grazia e Giustizia gli risarcisce un milione di lire. Francesco Sossi, di Milano, pregiudicato, viene condannato a tre anni e due mesi di reclusione per ricettazione e detenzione di armi.