Liberi grazie ai pentiti

Il primo grande investigatore antimafia della storia giudiziaria italiana. Gli annali registrano così il tenente colonnello dei carabinieri Giuseppe Russo, 48 anni, originario di Catanzaro, ucciso una mattina d’estate del 1977.

SCHEDA

Casimiro Russo Russo

Palermo (PA)
  • Anno
  • 1994
  • Reato
  • Omicidio
  • Avvocato
  • Alfredo Galasso
  • Giorni di detenzione
  • 17 anni (carcere)
  • Errore
  • Testimonianza falsa
  • Risarcimento
  • Non disponibile

Questa storia è contenuta nel volume "Cento volte ingiustizia".
Ti interessa conoscerla?

  ACQUISTA