Maria Andò, 9 giorni in carcere per una rapina mai commessa

L’arrestano per un’aggressione a un tassista avvenuta a Catania, ma lei quel giorno era a Palermo. Ecco come un clamoroso scambio di persona, unito a superficialità delle indagini, può costringere un innocente a un’odissea giudiziaria.

SCHEDA

Maria Andò

Catania (CT)
  • Anno
  • 2009
  • Reato
  • Rapina, Tentato omicidio
  • Avvocato
  • Fabrizio Foderà
  • Giorni di detenzione
  • 9 (carcere)
  • Errore
  • Scambio di persona
  • Risarcimento
  • 1800 euro

Maria Andò è una ragazza palermitana che lavora nello studio medico di un ginecologo. Intorno all’ora di pranzo del 13 febbraio 2008, mentre è in casa con la cugina, squillano alla porta. Va ad aprire e si trova di fronte i carabinieri: sulle prime pensa a una multa presa con…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo