Due mesi in carcere, ma non era pedofilo: assolto e risarcito

Un fioraio di Civitavecchia viene arrestato con l’accusa di aver molestato un bambino di 7 anni. Ma le prove a suo carico sono solo i racconti del piccolo. Che le perizie dimostrano non attendibile, ma fortemente suggestionato dagli adulti attorno a lui

SCHEDA

G.M.

Civitavecchia (Agrigento)
  • Anno
  • 2017
  • Reato
  • Pedofilia
  • Avvocato
  • Fabrizio Lungarini, Mara Montaruli
  • Pm
  • Margherita Pinto
  • Giorni di detenzione
  • 60 (carcere)
  • Errore
  • Testimonianze
  • Risarcimento
  • 22 mila euro

Inchiodato dai racconti di un bambino. Costretto al carcere da innocente solo in base alle ricostruzioni di un piccolo di 7 anni, che due perizie dimostreranno essere inattendibile. È per questo che G.M., un fioraio di Civitavecchia (in provincia di Roma), ha subito due mesi di ingiusta detenzione. E dopo…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo