Sette mesi in cella per un soprannome sbagliato

Un autotrasportatore accusato di traffico internazionale di droga da intercettazioni che si riferivano a un’altra persona.

SCHEDA

Antonio Francesco Di Nicola

(AQ)
  • Anno
  • 2011
  • Reato
  • Traffico internazionale di stupefacenti
  • Avvocato
  • Roberto Verdecchia, Sara Capoccetti
  • Giorni di detenzione
  • 210 (carcere)
  • Errore
  • Intercettazioni
  • Risarcimento
  • 50 mila euro

Sette mesi di galera da innocente. Lo Stato lo risarcisce con cinquantamila euro, ma il segno della sofferenza del carcere rimane come un marchio a fuoco. «Solo la fede, la devozione per Santa Maria Goretti e il sostegno di mia figlia mi hanno permesso di andare avanti. Non porto rancore…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo