Chi siamo

Questo sito nasce dall’idea di Benedetto Lattanzi e Valentino Maimone, due giornalisti che da oltre 20 anni si occupano di errori giudiziari e ingiusta detenzione.

La loro esperienza comprende tra l’altro:

  • il capitolo “Giustizia-Ingiustizia” per il Rapporto Italia Eurispes 1996.
  • Il volume “Cento volte ingiustizia – Innocenti in manette“, una raccolta di errori giudiziari dal Dopoguerra ai giorni nostri.
  • Errorigiudiziari.com, primo archivio on line sui casi di errori giudiziari e ingiusta detenzione, unico in Italia e in Europa.
  • Il primo docufilm mai girato in Italia sulle vittime di ingiusta detenzione (“Non voltarti indietro”, regia di Francesco Del Grosso), che hanno prodotto insieme con l’avvocato Stefano Oliva e del quale hanno scritto il soggetto e la sceneggiatura.
  • La collaborazione come consulenti per “Sono Innocente”, il programma sugli errori giudiziari di Rai 3 trasmesso in prima serata per 10 puntate, da gennaio a marzo 2017.
  • Articoli, interviste, inchieste e approfondimenti sul tema degli errori giudiziari per le principali testate nazionali.

 

Benedetto LattanziBenedetto Lattanzi (Roma, 1966), giornalista, lavora per un’agenzia di stampa nazionale.

 

 

 

 

Valentino MaimoneValentino Maimone (Roma, 1966), giornalista, scrive per diversi periodici nazionali e per il web. È autore inoltre di A.A.A. Vendesi esperto di guerre elettroniche. Storia di Davide Cervia, vittima del traffico d’armi ‘tutto compreso’.

 

 

 

 

NOTA BENE: questo sito non è una testata giornalistica e non viene aggiornato con una precisa periodicità. Le fonti dell’archivio sono avvocati, stampa nazionale e locale, associazioni, cittadini comuni. Le immagini presenti su Errorigiudiziari.com sono state prese in parte dalla stampa nazionale e locale, in parte da Internet, quindi considerate di pubblico dominio. Qualora i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basta segnalarlo all’indirizzo e-mail info@errorigiudiziari.com: articoli e foto saranno subito rimossi.