L’assessore incastrato dalle accuse ridicole di un testimone inattendibile

Un politico cagliaritano in piena carriera è costretto a 20 giorni di ingiusta detenzione, con tutti i danni che ne derivano. E per dimostrare la sua innocenza dovrà aspettare 13 anni.

SCHEDA

Luciano Fozzi Fozzi

Cagliari (CA)
  • Anno
  • 2010
  • Reato
  • Corruzione
  • Avvocato
  • Francesco Onnis
  • Giorni di detenzione
  • 20 (carcere)
  • Errore
  • Testimonianze
  • Risarcimento
  • 30 mila euro

Incastrato da accuse  che gli stessi giudici definiranno in seguito semplicemente ridicole”. Formulate da una persona la cui attendibilità verrà giudicata “inesistente”. È la storia di un politico onesto come Luciano Fozzi, costretto a subire un errore giudiziario e una ingiusta detenzione. Con un danno imponente a livello di immagine,…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo