Arrestato per rapina alle Poste, prosciolto dopo 13 anni

Li chiamavano “la banda degli onesti”. Ma Vittorio Raffaele Gallo, come i suoi amici, non ha mai commesso quei colpi. E la Corte di appello di Roma lo ha scagionato per non aver commesso il fatto

SCHEDA

Vittorio Raffaele Gallo

Roma ()
  • Anno
  • 2012
  • Reato
  • Rapina
  • Avvocato
  • Rocco Marsiglia
  • Errore
  • Intercettazioni telefoniche
  • Risarcimento
  • 75 mila euro

Vittorio Raffaele Gallo (dx) assieme all'avvocato Rocco Marsiglia (foto Alex Marchese) Per tanti anni dipendente di una filiale delle Poste, dal 29 novembre 2004 rapinatore, da lunedì scorso di nuovo cittadino senz’ombre nel suo passato. È la storia, strana o terribile, secondo i punti di vista, di Vittorio Raffaele Gallo,…

Esegui il login o registrati al sito per leggere l'articolo completo