“Errori giudiziari? In Francia li affrontiamo così”

Se ci attenessimo soltanto ai dati forniti dalle istituzioni, la Francia sarebbe un posto a cui guardare con la massima ammirazione: i casi ufficiali di errori giudiziari sarebbero infatti solo 11 dal Dopoguerra a oggi. Ma le cose stanno in modo decisamente diverso. E se lo dice Sylvain Cromier, l’avvocato penalista francese che nel 2013 ha fondato l’omologo transalpino di Innocence Project c0n sede a Lione, c’è da credergli.

In questa intervista l’avvocato Sylvain Cromierfa il punto della situazione nel suo Paese, ma soprattutto spiega cosa si sta facendo in Francia per cercare di ridurre il numero di innocenti in carcere.