L’assessore rovinato da un’accusa ingiusta fa causa ai magistrati

Pubblicato il 08 giugno 2018

Quindici giorni di carcere da innocente, una vicenda che si è trascinata per anni, un risarcimento per ingiusta detenzione irrisorio: Marco Chiari ora chiede il conto ai giudici che ritiene responsabili della sua odissea.

Scheda

Marco Chiari

Lucca   LU
Anno 2017
Reato Corruzione
Avvocato Sandro Guerra, Antonio Marrone
Pm Fabio Origlio
Giudice Simone Silvestri
Giorni di detenzione 15 (carcere)
Errore indagini preliminari
Risarcimento 9760 euro
Quindici giorni di ingiusta detenzione. Cinque anni di odissea giudiziaria per difendersi dalle accuse di corruzione e uscire finalmente assolto. Lavoro, famiglia e reputazione pesantemente danneggiati da un’inchiesta giudiziaria poi rivelatasi fallimentare. È la storia di Marco Chiari, 66 anni, assessore all’urbanistica del comune di Lucca, oggi coordinatore comunale di…

Registrazione