Tre anni agli arresti, ma non usò lui quel kalashnikov

Pubblicato il 23 Novembre 2018

Accusato di aver esploso diversi colpi a scopo intimidatorio contro aziende coinvolte in un giro di usura, in realtà è innocente. Ma deve aspettare quattro processi prima che la sua estraneità venga accertata.

Scheda

Giovanni Cabibbo

Santa Croce Camerina   RG
Anno 2018
Reato detenzione armi
Avvocato Renato Borzone, Enrico Platania
Giorni di detenzione 300 (carcere), 70 (arresti domiciliari)
Errore Indagini
Risarcimento Richiesto
Quasi tre anni in custodia cautelare da innocente, tra carcere e arresti domiciliari, prima di essere assolto per non aver commesso il fatto. È accaduto a Giovanni Cabibbo, 40 anni, incensurato e accusato di aver sparato a scopo intimidatorio, con un mitragliatore d’assalto kalashnikov, contro due ditte di legname del…

Registrazione