CERCA TRA I 855 CASI PRESENTI NEL NOSTRO ARCHIVIO

In cella come truffatore, ma il raggirato era lui

Lo arrestarono con l’accusa di aver acquistato pannolini e cibi per celiaci a spese della sanità pubblica. Ma era vero il contrario: era lui a essere stato raggirato. Intanto la sua vita non è stata più la stessa e la moglie si è tolta la vita per la depressione.

Il maresciallo dei carabinieri accusato falsamente di camorra

La Direzione investigativa antimafia lo inchioda sulla base di testimonianze di pentiti. Lui, comandante di una stazione in una zona calda della Campania, finisce condannato con l’accusa di corruzione per favorire la camorra. Ma è innocente. E ci vorranno quattordici anni perché la verità venga fuori.