Presunte tangenti, assolto per non aver commesso il fatto

Alberto Bruschini

53.000 euro per l’ingiusta detenzione subita e per il discredito sofferto a causa di quella carcerazione. E’ questa la somma che la corte d’appello di Firenze ha riconosciuto come equa riparazione ai danni subiti da Alberto Bruschini.

Giornalista ingiustamente in carcere

Mario Spezi

“Quanto vale la libertà personale di un giornalista? E quanto il diritto a svolgere quotidianamente il suo lavoro? Secondo l’Avvocatura di Stato, duecento euro al giorno”.