NOSTRA ESCLUSIVA – “Io, innocente torturato e costretto a confessare di essere un trafficante di droga”

angelo cangianiello

La storia del poliziotto Angelo Cangianiello, vittima di un errore giudiziario: la Corte d’Appello di Roma lo ha assolto perché il fatto non sussiste al termine di un processo di revisione. A 31 anni dall’arresto per una vicenda che gli ha distrutto la carriera e rovinato la vita

Storia del super poliziotto prima infangato, poi riabilitato dopo 4 anni

vittorio-pisani-assolto

Vittorio Pisani, ex capo della squadra mobile di Napoli, autore di arresti eccellenti di boss della camorra, processato due volte e sempre assolto

Pietro Boero, 28 mesi in carcere per un omicidio mai commesso

Pietro-Boero

La storia di un ex poliziotto finito in cella con l’accusa di aver ucciso un suo collega durante una rapina. Assolto dopo otto processi, ha avuto 80 milioni di lire come riparazione per l’ingiusta detenzione subita

Beffa dopo il calvario giudiziario: lo Stato non difende il poliziotto assolto

Vincenzo Puliafito

Vincenzo Puliafito, 8 anni di odissea giudiziaria e fango sulla divisa da poliziotto con l’accusa di aver ricevuto una mazzetta da Vittorio Emanuele di Savoia. Poi l’archiviazione e l’affronto finale: nessun rimborso dei 143 mila euro in spese legali

Errori giudiziari, quante vittime con la divisa

errori-polizia

Poliziotti, carabinieri, finanzieri, agenti della Polizia stradale… Una galleria di casi di ingiusta detenzione che hanno colpito esponenti delle forze dell’ordine

Quel poliziotto non ha mai pestato i dimostranti

Il Tribunale di Napoli
Francesco Adesso

L’ispettore di polizia Francesco Adesso fu arrestato perché un una sola persona ha sostenuto di averlo riconosciuto tra gli agenti che malmenarono i dimostranti al Global Forum di Napoli, nel 2001. Ma lui non ha mai avuto né barba né capelli lunghi, come il teste diceva. Ed è stato assolto con formula piena. Ora lo Stato lo risarcisce con 10 mila euro per i 17 giorni trascorsi agli arresti domiciliari

Angelo Ugoni, il comandante di polizia è innocente

ugoni
Angelo Ugoni

Passa 78 giorni in carcere con l’accusa di aver preso tangenti per chiudere un occhio sui controlli verso sversamenti di veleni di una conceria e di aver firmato atti con il nome di un dirigente provinciale. Tutto falso. “L’ho detto da subito che non c’entravo. Ma nessuno ha voluto ascoltarmi”

Quell’agente della Stradale non era corrotto

Terenzio Muè

Condannato in primo grado e in appello per concussione, truffa, favoreggiamento, peculato, ricettazione e riciclaggio. Assolto in Cassazione “perché i fatti non sussistono”

Pietro Boero, il poliziotto accusato di omicidio era innocente

Pietro Boero
Pietro Boero

Ha trascorso 28 mesi in carcere con l’incubo di una condanna all’ergastolo. E ci sono voluti otto processi per accertare che non era lui il colpevole di una rapina in cui era rimasto ucciso un collega. Lo Stato gli riconosce 80 milioni di lire, poco più di 95 mila lire per ogni giorno di cella