Assolto dopo 25 anni per un omicidio mai commesso

Antonino Romano
Antonino Romano

Antonino Romano viene indicato da due collaboratori di giustizia come il mandante di un omicidio per vendetta nei confronti di un uomo che ha picchiato il figlio. Ma il pestaggio non è mai avvenuto. E la vittima è in realtà un boss di una potente cosca messinese

Tre settimane in carcere solo perché omonimo e parente di mafiosi

Bruno Trunfio

Bruno Trunfio, arrestato solo perché si chiama come il cugino che è stato condannato per mafia. E perché il padre era stato un boss della ‘Ndrangheta di Reggio Calabria

Ambrogio Crespi: “200 giorni in cella per colpa di un matto”

ambrogiocrespi

Arrestato con l’accusa d’aver procacciato voti alla ’ndrangheta, scopre da una perizia che il suo accusatore soffriva di gravissimi disturbi psichici