Milano, via Imbonati, assolta ex assessore verde

Rita Sanvittore

Rita Sanvittore, ex assessore verde di Cusano Milanino, è stata assolta dalla Corte di Cassazione “perché il fatto non sussiste”, dall’accusa di favoreggiamento personale nei confronti di Francesco Gorla, ex militante di Prima Linea

Per la violenza con il collant assolto lui, assolta lei

Donato Di Girolamo

“Mi ha violentato”, ha ripetuto lei per ben sette anni. “E’ una bugiarda, voglio il risarcimento dei danni”, ha sempre risposto lui. Gira intorno a un collant rimasto intatto e a due verità contrapposte, la vicenda giudiziaria di Donato Di Girolamo e Mari

Assolto da tentata rapina chiede trecento milioni di lire

Yili Muca

Trecento milioni di lire: questa la somma che un albanese ha chiesto al Ministero delle Finanze a titolo di risarcimento per ingiusta detenzione e danni morali e materiali derivantigli da una singolare disavventura.

Mai usare un cellulare di secondo mano

Pietro Mollica

Tre anni di carcere, due di obbligo di firma, dieci anni vissuti dovendo fronteggiare l’accusa di traffico di stupefacenti. Ora, per Massimo Marti e Pietro Mollica, 30 anni, è arrivata l’assoluzione con formula piena “per non aver commesso il fatto” .

Nessun colpevole per Piazza Fontana

Giancarlo Rognoni

Dopo 36 anni, nessun colpevole per la strage di Piazza Fontana. Questo il verdetto della Cassazione che ha respinto il ricorso della Procura generale di Milano, confermando l’assoluzione per i tre imputati principali: Carlo Maria Maggi, Delfo Zorzi e Gian

“Il khat non è droga, risarcitela”

Ayan Osman Hassan

Centosedici giorni di carcere più altri novantasei di arresti domiciliari con l’accusa di essere una narcotrafficante. La Cassazione ha stabilito, invece, che Ayan Osman Hassan, ventenne romana di origine somala, era stata arrestata ingiustamente all’aero

Rapimento Sgarella, risarcita la ‘telefonista’

Domenica Currò

In carcere finì il 25 giugno ’99 con il marito Giuseppe Anghelone, sospettato di essere il basista milanese dei due gruppi calabresi che firmarono il rapimento di Alessandra Sgarella. Lei, Domenica Currò, finì nell’inchiesta per due telefonate.

Con Al Qaeda non c’entra: risarcito con 100 mila euro

Abdelmoname Ben Khalifa Mansour

In carcere da innocente 18 mesi, ma non era un terrorista

Accusati di un omicidio in Centrale Assolti quasi un anno più tardi

Borys Basarab

Indagini non approfondite. Indizi senza riscontri. Testimoni ondivaghi. La suocera della vittima usata come interprete. Si è chiuso con una doppia assoluzione pesante – “per non aver commesso il fatto” – il processo per l’omicidio di Bercha Vyscheslav.

Non ha sfigurato la fidanzata

Lorenzo Zagnoni

È stato assolto dalla Corte d’Appello di Milano Lorenzo Zagnoni, accusato di avere orribilmente sfigurato il volto della fidanzata schiacciandolo sulla piastra di un fornello acceso. I fatti risalgono al novembre 2003.