Perché Sollecito non è stato risarcito per ingiusta detenzione

Schermata 2017-02-13 alle 17.32.25

Assolto con sentenza definitiva per l’omicidio di Meredith Kercher, aveva presentato una richiesta di riparazione per i 4 anni trascorsi in carcere. La Corte d’Appello di Firenze l’ha respinta. Vi spieghiamo il motivo

Honor Bound: My Journey to Hell and Back with Amanda Knox

sollecito libro
Raffaele Sollecito, Andrew Gumbel Kindle Edition - 2012

E’ uscito negli Stati Uniti il 18 settembre 2012 il libro di Raffaele Sollecito sulla vicenda della morte di Meredith Kercher per la quale ha trascorso 1.448 giorni in carcere con l’accusa di omicidio assieme all’ex fidanzata statunitense, Amanda Knox. «Honour Bound», questo il titolo del libro, ripercorre la storia dalla notte del brutale assassinio [...]

Raffaele e Amanda liberi: il fallimento del processo penale

Per scagionare e per scarcerare due persone innocenti ci sono voluti 4 anni. Un tempo sproporzionato e quindi profondamente ingiusto. Un uso della misura cautelare in carcere illegittimo

Con l’omicidio di Mez non c’entrava nulla

Patrick Lumumba

Il gip del tribunale di Perugia, Claudia Matteini, ha disposto l’archiviazione nei confronti di Patrick Lumumba Diya, il congolese arrestato e poi scarcerato per l’omicidio di Meredith Kercher

Caso Meredith, Raffaele Sollecito: io, vittima di errore giudiziario

«Mi ritengo vittima di un errore giudiziario». Questa la dichiarazione spontanea di Raffaele Sollecito davanti alla Corte di Assise di Perugia.