Maddalena, gli avvocati e le manette

marcello-maddalena

L’ex procuratore generale della corte d’appello di Torino definì gli avvocati “rappresentanti dei delinquenti”. E la custodia cautelare, “il momento magico delle manette”.

Cinque domande a Marcello Maddalena procuratore di Torino

Cinque domande a Marcello Maddalena Procuratore di Torino. “Niente arresto se non c’è la certezza della condanna”