Leone (Csm): “Le sanzioni disciplinari ai magistrati? Servono a poco”

Schermata 2017-03-15 alle 17.10.01

“Alla fine il giudice non paga perché non ha alcun effetto sulla valutazione della professionalità. E invece una condanna dovrebbe influire sull’avanzamento della carriera”. Parola del Presidente della Sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura

Addio a Mario Conte, magistrato vittima della malagiustizia

mario-conte-pm-bergamo

Sotto accusa per quasi vent’anni per colpa di un pentito, sempre assolto con formula piena. Vittima di un calvario giudiziario e umano, è uscito sconfitto solo da un male incurabile. Lascia un libro testamento per ricordare che l’errore giudiziario può colpire chiunque

I magistrati? Piangono, strillano. E ottengono

ritabernardini

“Il pianto frutta”: nessuno meglio dei magistrati italiani sa mettere in pratica questo antico modo di dire della saggezza popolare. Frignano per poi piangere fino a singhiozzare perché con la legge appena approvata sulla responsabilità civile, le toghe nostrane ritengono di non essere più indipendenti, di essere sottoposte a continui ricatti e costrette ad autocontenersi [...]

Corrado Carnevale: “I giudici? Politicizzati e pigri”

corrado_carnevale

Intervista all’ex presidente della Cassazione accusato di mafia, poi assolto: “Appartenendo alla giusta corrente si ha carta bianca. Doveroso separare le carriere”

Quei 145 magistrati bocciati perché pigri o poco capaci

magistrati-valutazioni

Il Consiglio superiore: ritardi nel deposito di sentenze la mancanza più diffusa. Diffusi i dati sulla valutazione delle toghe da parte dell’organismo di controllo interno al Csm

Responsabilità civile dei magistrati: l’intervento di Cosimo Ferri

Il vero significato dell’attuale dibattito sulla responsabilità civile dei magistrati non va ridotto allo slogan “chi sbaglia paga”

Solo un magistrato l’anno rimosso per illeciti disciplinari

I risultati di un’indagine basata sui dati della Commissione europea per l’efficacia della giustizia

L’Espresso, Processo ai magistrati

Scarsa produttività. Merito non premiato. Così nei tribunali si sono accumulate 9 milioni di cause non smaltite. Mentre il governo lavora a imbrigliare i giudici. L’inchiesta del settimanale “L’espresso”