Assolto dopo 17 anni, quell’arsenale non era suo

Il tribunale di Bari

Accusato di detenzione di armi da guerra, finisce in carcere. Dieci anni per cominciare il processo, quasi due decadi prima di essere riconosciuto innocente “per non aver commesso il fatto”

Ma quale usura, con i clan Rom non c’entrava nulla

Corrado Coronella
Corrado Coronella

Agente immobiliare di Latina, viene accusato di associazione per delinquere finalizzata all’usura. Ma è innocente, vittima di una calunnia. Assolto in primo grado e in appello, con sentenza confermata in Cassazione. Ora chiede 516 mila euro per gli 8 mesi di arresti domiciliari subiti

Roberto Giammattei, il gallerista incastrato per errore dalle intercettazioni

Roberto-Giammattei
Roberto Giammattei

Arrestato in un’operazione anticamorra, accusato di detenere armi per conto dei clan, ha passato 70 giorni agli arresti domiciliari. Prosciolto: il fatto non sussiste. Era uno scambio di persona

Le armi trovate in casa non erano le sue

Dario Roggero

Dieci milioni di lire di risarcimento per quattro giorni di ingiusta detenzione. Questo l’esito del ricorso presentato da Dario Roggero, 57 anni, ex sindaco di Castellaro, finito in carcere per detenzione illegali di armi.

Quasi un anno in carcere da innocente, avrà 95 mila euro

Domenico Albanese

Domenico Albanese era stato accusato con la madre, Teresa Guerrisi, di aver nascosto un arsenale a disposizione della mafia. Era innocente e sarà risarcito per ingiusta detenzione.