Arrestato per omicidio, assolto e risarcito

Admir Doda

Sessantunomila euro di risarcimento per un anno e mezzo di ingiusta detenzione. E’ l’indennizzo stabilito dalla Corte d’Appello per un pregiudicato albanese di 28 anni, Admir Doda, processato e assolto dall’accusa di omicidio.

La bancarotta era colpa del fratello

Giovanni Lo Vetere

Aveva passato più di un mese in carcere e poi era stato assolto dall’accusa di bancarotta fraudolenta in concorso. Ora si è visto riconoscere anche un’indennità di 50 mila euro.

Ex agente della Polstrada avrà 21 mila euro

Giuseppe Giambelluca

Un altro ex agente della polstrada astigiana risarcito per ingiusta detenzione. Antonio Cimino, in servizio al comando di via Ariosto negli Anni ’90 ha ottenuto 21 mila euro dal tribunale di Torino, su istanza del suo legale, Aldo Mirate.

Sindaco risarcito con 20 mila euro per Campo Smith

Alessandro Gibello

E’ stato risarcito con 20 mila euro il sindaco di Bardonecchia Alessandro Gibello accusato e poi assolto per la vicenda di Campo Smith (complesso para-alberghiero di 650 posti letto).

Assoluzione e scuse sotto forma di risarcimento

Luigi Petrini

Dopo le assoluzioni, le scuse sotto forma di risarcimento. La Corte d’Appello ha infatti accolto il ricorso della famiglia Petrini in relazione ai giorni trascorsi ingiustamente in carcere a seguito nel ’93 dell’inchiesta sulla clinica Vialarda.

Due ovuli di polvere, ma non era droga

Maurizio Campanile

Ventinove giorni di carcere per droga, poi l’assoluzione “perché il fatto non sussiste”, la richiesta di risarcimento allo Stato e la decisione della corte d’appello di Torino: 13 milioni per il danno subìto con l’ingiusta detenzione in cella a Brissogne.

Killer assolto e risarcito

Carmelo Nista

Assolto dalla Corte d’Assise di Catania e addirittura risarcito per un duplice delitto di cui era stato incolpato, si è tradito al telefono rivelando che era proprio lui il responsabile.

Banda dei sassi, risarciti eredi Montagner

Claudio Montagner

I familiari di Claudio Montagner, il tortonese di 40 anni coinvolto a torto nell’inchiesta sulla “banda dei sassi” e poi morto in un incidente stradale, sono stati risarciti con 16 milioni 242 mila lire, di cui 1.242.000 per l’ingiusta detenzione.

Carcere ingiusto, ex sindaco di Ivrea risarcito

Roberto Fogu

Venti milioni per aver trascorso in carcere 4 giorni nonostante non fosse colpevole. E’ il risarcimento per ingiusta detenzione nei confronti dell’ex sindaco di Ivrea, il socialista Roberto Fogu, arrestato il 4 agosto del ’93.

Strangolato dopo essere stato risarcito

Riccardo Pollice

Sarà eseguita stamattina l’autopsia sul corpo di Riccardo Pollice, 42 anni, il maestro di musica strangolato fra giovedì notte e venerdì nel suo alloggio in via Vochieri 95.