Venti ore in carcere da innocente: 2.500 euro

Paolo Garbano

Cosa puoi fare, oggi come oggi, con cinque milioni di lire? Domanda più che legittima, quando la giustizia ti assegna un risarcimento di 2.530 euro (poco meno, appunto, di cinque milioni) dopo essere finito in carcere, da innocente, per venti ore.

In cella per errore, somma simbolica a Caltagirone

Francesco Gaetano Caltagirone

Francesco Gaetano Caltagirone, arrestato 10 anni fa, assolto nel 2001, risarcito adesso. Con 5 mila euro per 9 giorni di “ingiusta detenzione”.

Tifoso non teppista

Daniele De Santis

Tifoso non teppista, finito forse per caso, forse per cuore giallorosso, nei tafferugli tra romanisti e bresciani una domenica di dicembre del ’94. Botte da orbi con un ferito, pure vicequestore.

Carcere ingiusto, 40 milioni per Natoli

Salvatore Natoli

Con un’ordinanza della Corte d’appello di Messina, Salvatore Natoli, ex esponente del Pri, deputato all’Ars dal 1967 al 1991 e più volte assessore regionale, ha ottenuto una sentenza di liquidazione di 40 milioni per ingiusta detenzione.

Non è mafioso, poliziotto risarcito

Elio Caloiero

Quaranta milioni di risarcimento, più un milione e 800milalire per le spese processuali: è la somma che lo Stato dovrà risarcireall’ispettore di Polizia Elio Caloiero, in servizio alla Questura diCatanzaro, per ingiusta detenzione.

Fu assolto sette volte: risarcito con 20 milioni

Salvatore Giambrone

L’ ex presidente del consorzio irriguo “Valli del Platani e del Tumarrano”, Salvatore Giambrone, 55 anni – arrestato due volte, e assolto 7 volte in otto anni – ha ottenuto 20 milioni di risarcimento dalla Corte d’ appello di Palermo.

Non erano mafiosi, prosciolti e risarciti

Domenico Frustagli

La Corte d’appello di Catanzaro ha riconosciuto l’ingiusta detenzione di due amministratori comunali del Pds di Sant’Andrea Jonio, fissando per loro un risarcimento dei danni morali e materiali subiti in due milioni per ciascun giorno di reclusione sconta

Non erano mafiosi, prosciolti e risarciti

Antonio Commodari

La Corte d’appello di Catanzaro ha riconosciuto l’ingiusta detenzione di due amministratori comunali del Pds di Sant’Andrea Jonio, fissando per loro un risarcimento dei danni morali e materiali subiti in due milioni per ciascun giorno di reclusione sconta

Scambiato per un rapinatore lo Stato lo risarcisce

Altin Leka

Ha passato, innocente, 15 mesi dietro le sbarre, scambiato per il rapinatore che poco prima del suo arresto aveva assaltato una banca di Bologna. Ora lo Stato lo risarcisce per l’ingiusta detenzione con 100 milioni.

Risarciti due ex amministratori coinvolti nella vicenda Cassa-Rapisarda

Giovanni Franzoso

Erano finiti agli arresti domiciliari con l’accusa di falso in bilancio nell’ambito della decennale querelle Cassa-Rapisarda: ma dopo sei giorni il giudice si era accorto di un errore e li aveva rimessi in libertà.