Il magistrato si dimentica di lui e l’indagato sconta 78 giorni di arresti domiciliari in più

La sede del Tribunale di Torino

Forse distratto dall’imminente passaggio a un altro incarico, un ex sostituto procuratore di Torino non revoca la misura cautelare a un uomo. Davanti al CSM si giustifica: “Dopo tutto era a casa, non in carcere”. Sarà punito con un provvedimento di censura

Ingiusta detenzione, come si calcola il risarcimento

Schermata 2017-03-21 alle 19.19.52

Ecco qual è il limite massimo dell’indennizzo, quanto si può ottenere per ogni singolo giorno passato in carcere da innocente e quanto agli arresti domiciliari, quando scatta la valutazione equitativa del giudice

Niente a che fare con la banda dei pusher: assolto e risarcito

Francesco Arnone

Francesco Arnone avrà 8500 euro come risarcimento per ingiusta detenzione. Ha passato poco più di un mese agli arresti domiciliari, ma era del tutto estraneo alle accuse

Tre mesi carcere e otto di domiciliari per rapina: assolti

Il tribunale di Bologna

Quattro cittadini albanesi finiscono in cella con l’accusa di aver aggredito e derubato un moldavo. Ma sull’arma e sugli indumenti non c’è traccia genetica riferibile a loro. Ora chiederanno la riparazione per ingiusta detenzione

Tre giorni in carcere, un anno ai domiciliari: innocente

ospedalefallacara

Un idraulico arrestato nei seminterrati di un ospedale in periferia di Bari con l’accusa di spaccio di cocaina, detenzione di coltello, resistenza e lesioni. Ma viene assolto per non aver commesso il fatto. Ed è stato anche pestato…

Agli arresti per 86 giorni. Ma la droga non era per lui

maurizio ribotti traffico di sostanze stupefacenti
Maurizio Ribotti

Maurizio Ribotti, manager milanese, riceve dal Perù un pacco indirizzato a lui da un mittente sconosciuto, senza sapere che contiene 366 grammi di cocaina purissima. Finisce in carcere. Un anno e mezzo dopo, il processo chiarisce tutto in due sole udienze: assolto per non aver commesso il fatto

Quella tentata estorsione mai commessa

Ion Stefan Paunescu

Rumeno con regolare permesso di soggiorno e un lavoro da carpentiere, finisce coinvolto in una brutta vicenda. Non c’entra nulla, ma passa comunque un anno agli arresti domiciliari. Alla fine l’assoluzione per non aver commesso il fatto

Pluripregiudicato, ma innocente

Giuseppe Valentini

Giuseppe Valentini ha passato 15 mesi in carcere con l’accusa di essere il boss di un clan. Ma dopo 7 anni di attesa e quattro gradi di giudizio, una sentenza lo assolve definitivamente. E ora fa causa allo Stato per ingiusta detenzione

Nel carcere minorile per una rapina mai commessa

Daniele S.

61 giorni in cella, altri 12 agli arresti domiciliari. Un tentativo di suicidio. Tutto inutile: Daniele S., minorenne di Cremona, ha dovuto aspettare che il vero responsabile del colpo si presentasse spontaneamente ai giudici. Dopo essere stato rintracciato dai suoi parenti

Quel tentato omicidio mai commesso

Nadia Zarantonello, Massimo Zamin

Una coppia di fidanzati litiga violentemente col padre di lei, che finisce all’ospedale. E quando esce, scagiona del tutto i due. La donna ha passato un mese agli arresti domiciliari, l’uomo ha avuto un divieto di dimora