Genova, in prigione 48 ore, era innocente

Mauro Scatolini

Un artigiano genovese ha trascorso due giorni in carcere per un errore commesso dagli investigatori durante un’intercettazione telefonica. Protagonista della singolare disavventura è Mauro Scatolini, 39 anni, che è stato scarcerato con le scuse dei magist

Due anni per una “i”

Maurizio Bianchino

Quanto spazio occupa una “i”? Non troppo, anzi pochissimo. Di certo, una superficie ben più stretta di una maglia di quelle reti da pesca che Maurizio utilizza ogni giorno.

Il Pm: “Abbiamo sbagliato”

Angelo Brichese

La Mix Progetti è un’impresa di Padova specializzata in fioriere. Il Comune di Catanzaro ha deciso di ristrutturare il proprio arredo urbano e ha bandito una gara d’appalto cui la ditta veneta ha deciso di prendere parte.

La famiglia di Renato Bertozzi chiede il risarcimento

Renato Bertozzi

Duecentomila euro per la vedova e per ciascuna delle tre figlie. Perchè da quell’arresto il marito e padre non si è più ripreso. Non solo sul piano politico, ma anche su quello professionale.

Denuncia per calunnia il pentito che lo accusò

Antonio Turiano

Assolto da ogni accusa ma ridotto sul lastrico, denuncia il pentito che con le sue rivelazioni lo trascinò dentro la più imponente operazione antimafia condotta in provincia di Caltanissetta. Lui è Antonio Turiano, imprenditore edile, di Caltanissetta.

Assessore regionale arrestato ma era innocente

Giuseppe Adamoli

“Ai tantissimi dubbiosi dico che spero sempre fortemente che l’errore sia stato commesso in buona fede, cio� senza intento politico”.

Condannato per furto e non lo sapeva

Antonio Baldinu

E’ stato fermato, denunciato, rinviato a giudizio e condannato per furto: tutto a sua insaputa. Qualcuno, che evidentemente lo conosceva bene, aveva fornito ai carabinieri i suoi dati e così Antonio Baldinu, 25 anni, di Torino si è trovato, senza saperlo,

Cognati litigiosi

Michela Massa

Non corre buon sangue tra Michele Massa e Virgilio Porta, due pastori sardi della zona di Morgongiori, in provincia di Oristano. Eppure hanno sposato due sorelle, sono parenti acquisiti.

Una voce inconfondibile

Anubi Lussurgiu D'Avossa

Una voce anonima, alle 15.20 del 18 ottobre 1992, rivendica con una telefonata all’Ansa il fallito attentato contro la sede della Confindustria in viale dell’Astronomia, a Roma.

Il bacio rubato

Giampaolo Basciu

Il rapporto dei carabinieri parla chiaro: un’alunna sostiene di essere stata molestata dal professore di matematica, durante un giorno di sciopero.