Rivincita in appello, all’imprenditore anche un indennizzo

Riccardo Fusi

Con un’assoluzione completa decisa dai giudici d’appello cala definitivamente il sipario sull’inchiesta legata al “piano casa” del comune di Firenze.

Sbagliano trascrizione intercettazione, nove mesi in cella

Anna Iacono

Un assegno di undici milioni e 880mila lire, tanto paga lo Stato a un’ innocente sepolta per nove mesi in carcere. “Riparazione per ingiusta detenzione”, dice la legge.

Albanese ucciso, assolto il manovale di Ventimiglia

Antonio Fedele

Assoluzione per non aver commesso il fatto e rimissione in libertà per Antonio Fedele, 37 anni, l’operaio di Ventimiglia accusato di aver ucciso nel novembre del ’92 un giovane manovale albanese, Gentina Tarija.

Genova, in prigione 48 ore, era innocente

Mauro Scatolini

Un artigiano genovese ha trascorso due giorni in carcere per un errore commesso dagli investigatori durante un’intercettazione telefonica. Protagonista della singolare disavventura è Mauro Scatolini, 39 anni, che è stato scarcerato con le scuse dei magist

Dirigente Asl in carcere per errore

Vincenzo Daglio

Vincenzo Daglio, già coordinatore amministrativo Asl di Novi, accusato di due episodi di abuso d’ufficio è stato assolto nel luglio ’98 dal tribunale perché i fatti non costituiscono reato, dopo aver trascorso 25 giorni in carcere.

“Signor sindaco, lei è in arresto”

Claudio Burlando

“Genova, manette a Burlando (Pds)”. “Arrestati per truffa il sindaco Burlando e l’assessore alle opere idrauliche”. Giovedì 20 maggio 1993. Sulle prime pagine dei quotidiani nazionali rimbalza l’eco di una notizia di cronaca genovese.

Due anni per una “i”

Maurizio Bianchino

Quanto spazio occupa una “i”? Non troppo, anzi pochissimo. Di certo, una superficie ben più stretta di una maglia di quelle reti da pesca che Maurizio utilizza ogni giorno.

Il Pm: “Abbiamo sbagliato”

Angelo Brichese

La Mix Progetti è un’impresa di Padova specializzata in fioriere. Il Comune di Catanzaro ha deciso di ristrutturare il proprio arredo urbano e ha bandito una gara d’appalto cui la ditta veneta ha deciso di prendere parte.

La famiglia di Renato Bertozzi chiede il risarcimento

Renato Bertozzi

Duecentomila euro per la vedova e per ciascuna delle tre figlie. Perchè da quell’arresto il marito e padre non si è più ripreso. Non solo sul piano politico, ma anche su quello professionale.

Assessore accusato di truffa e concussione

Rosavio Bellasio

Rosavio Bellasio, ex democristiano, avvocato, mentre era all’apice della sua carriera politica (aveva sfiorato la poltrona di Presidente della Regione Liguria) finì in carcere con pesanti accuse: concussione, truffa e abuso d’atti d’ufficio.