Mio padre Nino Buttafuoco

libro pina palazzo
Giuseppina Palazzo

Un diario, un memoriale, uno “sfogo” di una donna che, a distanza di anni, vede ancora infangato il nome del suo “secondo padre, Nino Buttafuoco”, noto commercialista di Palermo, che nel 1970 rimane invischiato nell’inchiesta sul rapimento di Mauro De Mauro

Perseguitata

perseguitata
Angela Cannings Tea

Oltre al dolore indescrivibile causato dalla perdita di tre figli – Gemma di 13 settimane, Jason di 7 e Matthew di 18 -, per la Sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS), Angela Cannings ha dovuto affrontare un percorso crudele e assurdo.

Giudice, alzatevi!

giudicealzatevi
Aldo Ferrua Diffusione San Paolo

Testimonianza di un procuratore della Repubblica piemontese, Aldo Ferrua, dopo trent’anni di onorata carriera, imputato. La sua innocenza appare evidente fin dall’inizio, ma rimane rispettoso delle decisioni dei suoi colleghi, si difende e viene assolto. E’ tuttavia una vittoria amara: forza morale messa alla prova, salute psicofisica compromessa, gravissime sofferenze per se ed i suoi [...]

Aldo Scardella il dramma di un innocente

Copertina_Aldo_2
Vittorio Melis PTM - Mogoro

La sera tardi dell’antivigilia di Natale del 1985, veniva ucciso, da un commando di tre malviventi incappucciati e armati di pistole, il titolare del Bevimarket mentre si apprestava a chiudere la sua rivendita di liquori, in via Dei Donoratico, a Cagliari. Sei giorni dopo veniva arrestato un giovane studente universitario, il ventiquattrenne Aldo Scardella, che [...]

Io non ho paura, racconti di un contadino abbruzzese

Forcella carmine
Carmine Forcella Statale 11

Il Maresciallo è un uomo onesto, troppo onesto per lavorare in un’Arma che annovera troppi soggetti presi da interessi che poco hanno a che fare con la giustizia. Accusato ingiustamente di associazione mafiosa si dimette per difendersi adeguatamente così lasciando campo libero a criminali e affaristi di ogni risma. Dopo anni d’indagini, il Maresciallo è stato prosciolto da qualsiasi accusa. I suoi accusatori, invece, sono stati portati davanti la Magistratura per calunnia

Il volo del Kiwi. Costrizioni e violenze liberano sogni e ricordi

ilvolodelkiwi
Marcello Inghilesi Rubbettino

Nato ad Arezzo nel 1940, Marcello Inghilesi ha lavorato all’Unesco e al Bit. Ha diretto aziende pubbliche e private, è stato vicepresidente dell’Enel e presidente dell’Ice. In questo libro scrive di avventure giudiziarie di costrizione e di voli di libertà e ricordi. Presenta storie di interrogatori, di persecuzioni e di processi: assieme a ricordi di [...]

Cara Silvia. Lettere per non dimenticare

Cara Silvia
Enzo Tortora Marsilio

Il 17 giugno 2003 saranno vent’anni esatti dall’arresto di Enzo Tortora. Presentatore tivù con 28 milioni di spettatori al tempo di “Portobello”, improvvisamente trasformato in mostro, detenuto, camorrista, poi eletto deputato europeo, Tortora è diventato, suo malgrado, il simbolo dell’ingiustizia all’italiana. Su questa vicenda è stato scritto molto, sia in termini giuridici che giornalistici. Eppure [...]

Punto a capo

punto a capo sabani
Gigi Sabani Gremese Editore

Dall’infanzia nel quartiere romano del Quarticciolo (“più che un sobborgo la mia palestra di vita») all’esordio nel mondo dello spettacolo, ai microfoni della storica “Corrida” di Corrado. Dall’altare della notorietà televisiva alla polvere delle accuse nel celebre scandalo estivo dei provini a luci rosse. Dai giorni cupi degli arresti domiciliari a quelli della rivincita, della [...]

Presunti colpevoli

presunticolpevoli
Filippo Facci Mondadori

Gabriele Cagliari, suicida a San Vittore dopo una promessa di liberazione (non mantenuta) da parte di un magistrato che, intanto, riposava in vacanza. Vito Gamberale, incarcerato in seguito all’intercettazione di una telefonata considerata a torto sospetta. Gualtiero Cornaggia, finito dietro le sbarre perché la sua farina è stata scambiata per cocaina. Kuze Radulovic, condannato per [...]

L’errore giudiziario. L’affaire Dreyfus, Zola e la stampa italiana

erroregiudiziariosestili
Massimo Sestili Collana "I Saggi Mobydick"

Il presente studio non vuole essere una ricostruzione dettagliata di tutte le fasi dell’affaire Dreyfus. Esiste già un’ampia bibliografia che peraltro abbondantemente cito e alla quale rimando per tutti gli approfondimenti del caso: la parziale ricostruzione, si arresta cronologicamente al gennaio 1898, data di pubblicazione del J’accuse.   Ho cercato di evitare la pratica di [...]