“Non voltarti indietro” in Francia, consensi anche a Lione

Non voltarti indietro LioneApplausi convinti, tanti complimenti, una partecipazione piena d’interesse durante il dibattito finale. La proiezione di “Non voltarti indietro” a Lione, seconda grande opportunità europea per il nostro docufilm, prima opera di questo tipo mai girata in Italia sul tema degli errori giudiziari e dei casi di ingiusta detenzione (prodotto da Errorigiudiziari.com per la regia di Francesco Del Grosso) è stata anche questa volta un successo.

Dopo la proiezione del dicembre 2016 a Tolosa, dove l’opera aveva riscosso solo consensi e approvazione dal pubblico del Festival del cinema italiano della città, anche gli spettatori di Lione hanno mostrato di apprezzare molto il nostro lavoro.

 

Organizzato dal Consolato generale italiano (alla serata ha presenziato anche il Console generale Alberto Bertoni, nella foto con uno dei produttori, Benedetto Lattanzi, uno dei protagonisti, Antonio Lattanzi, e il regista Francesco Del Grosso), dall’Istituto italiano di cultura e dalla Camera di commercio locali, l’evento si è tenuto lunedì 5 giugno alle ore 18.30 in una sala del cinema Comoedia (che ha collaborato all’organizzazione). “Non voltarti indietro” è stato proiettato nella versione in italiano con i sottotitoli in francese.

 

Per l’occasione, erano presenti i produttori di Errorigiudiziari.com, il regista Francesco Del Grosso e uno dei protagonisti del docufilm: Antonio Lattanzi. Tutti insieme hanno animato il dibattito successivo alla proiezione, che è stato condotto dal giornalista di Euronews Claudio Rosmino, durante cui si sono messi a disposizione del pubblico per rispondere a domande e curiosità.

 

 

Commenta