ARRESTI DOMICILIARI

È una misura cautelare coercitiva che il giudice può disporre con l’obbligo dell’imputato di non allontanarsi dalla propria abitazione (o da altro luogo di privata dimora o di cura o di assistenza). Il giudice può imporre limiti di comunicazione con persone diverse da quelle che con lui coabitano o che lo assistono.

Commenta