AMNISTIA

È una delle cause di estinzione del reato. Consiste in un atto di clemenza generale, con cui lo Stato rinuncia all’applicazione della pena. L’amnistia può essere propria se riguarda i reati per cui non sia ancora intervenuta la condanna, e in questo caso estingue il reato; impropria, se interviene dopo la sentenza irrevocabile di condanna, e in questo caso estingue le pene principali e quelle accessorie, ma non gli altri effetti penali della condanna.
Mentre l’amnistia propria interviene sull’inflizione della pena principale, quella impropria invece impedisce l’esecuzione della pena o non permette che l’esecuzione prosegua.
L’amnistia è concessa esclusivamente dal Parlamento con deliberazione effettuata a maggioranza dei due terzi dei componenti di ciascuna Camera.

Commenta