Il giostraio in carcere innocente per uno scambio di persona

Pubblicato il 11 febbraio 2018

Quasi un mese in carcere da innocente perché la moglie di un orefice ucciso durante una rapina crede di riconoscerlo come uno degli autori del colpo. Ma lui non c’entra nulla. Due anni dopo viene scagionato completamente. E ottiene il risarcimento per ingiusta detenzione

Scheda

Romes Zolini

Suzzara   MN
Anno1999
ReatoRapina, tentato omicidio
AvvocatoRiccardo Benvegnù
Giorni di detenzione26 (carcere)
ErroreTestimonianza oculare errata
Risarcimento2 milioni di lire
Romes Zolini ha 28 anni ed è un giostraio originario di Camposampiero, una cittadina in provincia di Padova. Il 17 gennaio 1997 viene arrestato dalla polizia nel campo nomadi dove vive, con un’accusa pesante: tentata rapina e omicidio. Avrebbe organizzato e partecipato infatti a un colpo concluso con la morte…

Registrazione