Non violentò la figlia della sua convivente: assolto e risarcito

Pubblicato il 19 luglio 2017

Abusi e violenza sessuale nei confronti di una quindicenne. Con questa accusa, passa in carcere 6 mesi. E attende 11 anni prima che sia fatta giustizia. Perché è innocente.

Scheda

Nicola Nuzzolese

Bari   BA
Anno2017
ReatoPedofilia
AvvocatoDanilo Penna
PmAntonino Lupo
Giorni di detenzione180 (carcere)
Risarcimento28 mila euro
Ha passato oltre sei mesi in carcere da innocente. Contro di lui, un’accusa infamante: violenza sessuale nei confronti di una ragazzina di 15 anni, figlia della sua convivente. Ma prima di dimostrare la propria totale estraneità ai fatti che gli venivano contestati, Nicola Nuzzolese, ha dovuto aspettare 11 anni. Avrà…

Registrazione