Diciotto mesi in carcere, ma non è uno spacciatore

Pubblicato il 17 dicembre 2017

Lo arrestano con l’accusa di aver rapinato diversi videopoker per ricavare soldi con cui comprare droga da spacciare nella zona. Ma lui è del tutto innocente. E il testimone chiave che ha fatto il suo nome, in aula non conferma le dichiarazioni. Assolto perché il fatto non sussiste, sarà risarcito.

Scheda

Gino Rosa

Ragusa   RG
Anno2017
ReatoDetenzione e spaccio di sostanze stupefacenti
AvvocatoGiovanni Favaccio, Alessio Malvaso
Giorni di detenzione536 (carcere)
ErroreFalsa dichiarazione di testimone
Risarcimento135.608 euro
Ha passato un anno e mezzo in carcere senza colpa. Lo hanno accusato di un reato mai commesso. Ora Gino Rosa, 46 anni, originario di Modica (in provincia di Ragusa), dopo essere stato riconosciuto innocente, sarà risarcito dallo Stato per ingiusta detenzione. Gino Rosa viene arrestato il primo giugno 2012…

Registrazione