Aldo Scardella, suicida in carcere perché innocente

Pubblicato il 28 febbraio 2018

Accusato di un omicidio che non ha mai commesso, arrestato solo sulla base di indizi. Sei mesi in isolamento, senza poter incontrare mai l’avvocato. Vessato in tutti i modi, costretto al suicidio. Storia di un tremendo errore giudiziario.

Scheda

Aldo Scardella

Cagliari   CA
Anno1986
ReatoOmicidio
AvvocatoGianfranco Anedda
PmSergio De Nicola
GiudiceCarmelina Pugliese
Giorni di detenzione185 (carcere)
ErroreScambio di persona
Risarcimentonon disponibile
Cagliari, 23 dicembre 1985. Sono circa le 22,30 quando tre uomini armati entra­no nel negozio di vini e liquori “Bevimarket” in via dei Donoratico. All’interno è rimasto solo il titolare, Giovanni Battista Pinna, 50 anni, che è sul punto di chiudere e andare a casa. I banditi lo aggrediscono cercando di…

Registrazione