Michele Ventrella, 21 giorni in carcere per una rapina mai commessa

Pubblicato il 05 febbraio 2014

Accusato di aver rubato, sotto la minacca di un coltello, due computer portatili e alcuni cellulari a due cittadine sudamericane, l’uomo (35 anni, operaio di Vasto), non è stato riconosciuto da una delle vittime nel corso dell’incidente probatorio. Riconosciuto innocente al processo, ha chiesto il risarcimento per ingiusta detenzione. E ha ottenenuto 8 mila euro

Scheda

Michele Ventrella

Chieti (Vasto)  
Anno2014
ReatoRapina
AvvocatoRaffaele Giacomucci
ErroreScambio di persona
Risarcimento8 mila euro
Michele Ventrella, 35 anni, dovrà ricevere circa 8 mila euro dal ministero dell’Economia e delle finanze a titolo di riparazione per la custodia cautelare a cui l’uomo venne sottoposto ingiustamente nel 2011. A stabilirlo è stata la Corte d’Appello dell’Aquila. L’uomo venne arrestato il 1 aprile 2011. Per gli investigatori…

Registrazione